Pasolini e la Madonna al Pigneto

Posted by Roberta [ mailto:email@email.com ]
Date: 27-04-2019 - 07:12 am
Category: Narrativa

Un giardino d'angolo tra case basse del Pigneto nasconde un locale dove si mangia bene. Giorno della Liberazione, nel piazzale sul viale alberato preparano una grigliata al suono di percussioni, popolo di antiche feste dell'Unitą, tavolate allineate con le panche, passeggio di giovani e vecchi, mamme hippy e bambini che giocano, caldo e andamento lento. Ripercorriamo strade e incroci nel disordine dell'architettura popolare sfuggita ai palazzinari della Prenestina, tranne per qualche abitazione pił moderna o ristrutturata che interrompe i portoncini sulla strada. Pranziamo su una confortevole terrazza a un piano rialzato del giardino d'angolo, siamo in quattro ad alzare i calici rossi per brindare con la battuta:- ma siamo fuori dal fascismo?-
All'uscita, su una casa bianca, un Pasolini in camicia rossa in grandezza reale, in una versione un po' coatta come non era, che indica di fronte un dipinto di una Madonna fanciulla delicatissima, in tinte pastello, irraggia i tetti e rischiara uno scorcio di passato.

Source URL: