Crafty Guitarists performance a Roma

Posted by Roberta [ mailto:email@email.com ]
Date: 04-10-2016 - 12:49 am
Category: Notizie

Le chitarre entrano in fila dieci musicisti composti, con il manico alto oltre la spalla, passi cadenzati ed elastici c’è chi dà il via al saluto con un arpeggio e via via altre note entrano rispondono poi si intrecciano si fondono accelera il ritmo si alza il volume la sala è colma di armonia.
Le figure dritte sulle sedie sono sagome scure occhi concentrati labbra che a momenti accennano un sorriso, mani bellissime si muovono morbide agili veloci misurate sulle corde, dita volteggiano, qualche palmo batte il ritmo sulla cassa, un semicerchio di corpi come falce di luna luminescente di suoni.
Fraseggi strutturati, arpeggi in contralto che rispondono ad accordi bassi, richiami, controcanti, dialoghi, progressi di melodie.
Improvviso vagare di note da una chitarra verso l’altra come onda che ne segue un’altra e poi onde ancora verso la battigia.
Ritmo serrato come cavalli al trotto, liberi e compatti ognuno con le sfumature della sua criniera in ascolto dello stesso vento che fluttua.
Dolci note puntiformi come gocce che scendono all’anima lievi una ad una si aggiungono le chitarre nel canto, più forte si alza la musica tutti insieme come un solo potente e delicato strumento, un cuore grande e appassionato.

Source URL: