Categorie

Archivio mensile

Navigazione

Jenny

Scritto da: Roberta il 11-04-2008 - 10:07 pm

Al festival del provino alla scuola di Mogol, nella primavera del 2001, c’era in stanza con me una giovane cantante di La Spezia, Jenny Fumanti, una donna dalla forte personalità. Era stata la voce solista dell’inno del Giubileo dei giovani nel 2000. Abbiamo subito simpatizzato e parlato dei nostri sogni, il suo di fare la cantante di professione, il mio di scrivere canzoni che venissero incise e conosciute. Finito il festival siamo partite insieme e lei si è fermata a Roma, dove siamo andate a passeggio per Trastevere, parlando ancora dei nostri progetti. Le ho spedito nei giorni successivi i miei libri di poesie e alcuni testi che avevo scritto pensando alla musica. Mi ha risposto che le erano piaciuti e mi ha proposto di frequentare un altro corso per autori che lei aveva già frequentato alla Hope Music School.
Durante l’estate Jenny tornò ancora a Roma a trovarmi e le feci leggere alcune poesie. Lei rimase colpita da due che decidemmo di rielaborare insieme per costruire il testo di una canzone, così sono nate, in una notte di luglio, in camera di Irene, le parole di “Tutti i suoni del mondo”



3 Commenti

Leggendo le tue parole ogni attimo di quel 2001 è riaffiorato alla mia mente..... il nostro primo incontro al Cet, le nostre lunghe chiaccherate e da lì l'inizio della nostra amicizia e del nostro lavoro insieme.
Sono felice di averti incontrata quel giorno cara Roberta e sono grata alla vita di avere l'occasione di lavorare "di cuore" con te! Fra le righe del tuo racconto del nostro incontro mi appare un aggettivo che ti appartiene come artista e come donna: delicatezza.....


Di: Jenny Inviato il 15-04-2008 - 08:11 am


io ricordo il mio stupore quando mi hai detto che eri stata la voce solista dell'inno del Giulibeo dei giovani, poi ho capito tutta la tua forza e la tua voce straordinaria e la profonda umanità per la quale ti voglio tanto bene
roberta

Di: roberta Inviato il 15-04-2008 - 08:37 am


When I had read the title of this blog I was considerably surprised yet after reading the entire article, I recognize it the right way. Definitely very helpful content.

Di: heel lifts Inviato il 25-06-2013 - 03:45 pm



Scrivi un commento

Nome
Email
(non viene mostrta al pubblico)
URL
(scrivi anche http://)
CODICE DI VERIFICA
Commento