Categorie

Archivio mensile

Navigazione

Marco vocazione alla parola

Scritto da: Roberta il 15-02-2016 - 08:36 pm

Marco capofamiglia
unico di tante donne
ragazzo precoce, spiritoso
pensiero libero, affabulatore.

Occhi azzurri, mani nodose
motocicletta gialla, rema il pattino
calmo, nuota e gioca
a tennis, bigliardino
al mare dal bagnino Nicolino.

Tanti amici anche a Lecce
eccelle al liceo, feste a Chieti
radici e affetti complici ragionamenti
profondi, fantasiosi progetti
ironia, amiche di balli, giochi di carte
e passeggiate agli eremi alla Majella.

A Roma giurisprudenza con la compagna
già innamorati tra i banchi di scuola
sposa e vola in Oriente giornalista
con i bimbi belli adorati
padre tenero apprensivo
di sguardo profondo al futuro
indaga il mondo, ama la poesia
interpreta politica ed economia,
torna a Roma, centro del suo destino
-nel sogno torna la spiaggia
dell’infanzia, giorni sereni-.

Il successo al giornale responsabilità
libri e presentazioni, anche in televisione
i figli crescono nel mondo
brillanti, liberi e legati alla famiglia
allargata, colta e di tanto amore e feste
vacanze condivise.

Marco procede sicuro con la moglie
torna alla mamma
alle sorelle, comunica
diretto con ogni nipote
miriadi di contatti , lavoro e affetti
viaggi nel mondo, affanno e piacere
cuore affollato, la mente turbina
trova parole che sono vocazione.



Nessun Commento

    Nessun commento inviato


Scrivi un commento

Nome
Email
(non viene mostrta al pubblico)
URL
(scrivi anche http://)
CODICE DI VERIFICA
Commento