Categorie

Archivio mensile

Navigazione

Grazia lotta

Scritto da: Roberta il 13-02-2016 - 02:28 am

Grazia figlia sandwich
adorata bionda
dal padre Bruno.

Molto cresciuta al mare
passeggiate sul viale in bicicletta
conversazioni esistenziali
i primi amori
la comitiva in acqua e a ballare
nella casa di Lecce, al liceo a Pescara
coi compagni, le amiche
studi d’architettura, progetti in gruppo
tornata alle radici
a Chieti ha sposato Fabrizio.

Antiche e nuove amicizie
figli adorati
insegna arte
anni tra viaggi e cinema
famiglia allargata, mitico il Natale
passeggiate in montagna
fatiche casalinghe
ritorni alla spiaggia d’infanzia
a Francavilla.

Crisi latenti un po’ sorvolate
passeggeri malesseri
lotta della ragione, volontà
serate con gli amici, teatro d’avanguardia
libri letti e studiati, mostre
corse per la spesa, alla mamma
cene con sorelle e nipoti.

Di colpo tutto crolla
solitudine e malattia
abbandono, paura.

Contrarre i muscoli
tenere lucida la mente
gonfio il cuore, tante le lacrime.

Il tempo inesorabile batte batte
come una grandine.
Grazia corre.

Pian piano si placa la tempesta
la vita continua a girare
come sole e luna.
Grazia cammina, spesso sorride.

Lotta la vita quotidiana ostinata
con pazienza, sola, in compagnia
con figli, alunni
spera sogna traccia l’orientamento.



Nessun Commento

    Nessun commento inviato


Scrivi un commento

Nome
Email
(non viene mostrta al pubblico)
URL
(scrivi anche http://)
CODICE DI VERIFICA
Commento