Categorie

Archivio mensile

Navigazione

La vita, la pace

Scritto da: Roberta il 12-12-2015 - 11:29 pm

Siamo increduli, esterrefatti
che funghi nucleari
possano rinnovare ecatombe
che hanno inorridito, piagato
il pianeta
e sollevato ovunque il grido
-MAI PIU’!!!-

Non c’è orrore che possa infuriare
orrore maggiore
in una spirale
di fosca Apocalisse
come Madre che alla morte di figli
decide di uccidere quelli che gli restano:
come fiume inaridito
della sua portata d’acqua
non ha slancio di sgorgare più
dalla fonte;
come foresta decimata
non apre più germogli
per una nuova primavera.

L’uomo delle caverne
aggredito dalle fiere
sulle pareti incideva graffiti
raffigurava animali sacri
combatteva freddo fame paura
stringendosi accanto alla sua donna
che custodiva il fuoco
cercava la vita, la pace.



Nessun Commento

    Nessun commento inviato


Scrivi un commento

Nome
Email
(non viene mostrta al pubblico)
URL
(scrivi anche http://)
CODICE DI VERIFICA
Commento